Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Nomi prestigiosi, un momento di studio e la sperimentazione del teatro d’indagine. C’è questo e molto altro nei prossimi appuntamenti previsti a Potenza dal cartellone del Città delle Cento Scale Festival.

 

Lunedì 9 ottobre alle 20.30 nel Teatro Francesco Stabile di Potenza, Roberto Castello sarà di scena con In girum imus nocte et consumimur igni in collaborazione con la Compagnia. Lo spettacolo sarà anticipato, sempre nel Teatro Stabile, da un incontro su danza e filosofia con Roberto Castello, Maurizio Zanardi (filosofo), Romano Gasparotti (filosofo) in occasione dell'uscita del volume "Sulla danza" (Cronopio Edizioni).

Per avvicinare tutti alla danza contemporanea, il festival ha deciso di promuovere questa parentesi di danza d’autore con prezzi speciali. Il biglietto della serata di Roberto Castello è di 10 euro (6 euro ridotto). Per gli allievi delle scuole di danza e teatro il costo sarà di soli 4 euro.

 

Da martedì 10 ottobre a domenica 15 ottobre alle ore 20.00, in un tour a Potenza in pullman, appuntamento con il Teatro dei Borgia. La compagnia mette in scena Medea per strada, con Elena Cotugno; drammaturgia Elena Cotugno; in collaborazione con Fabrizio Sinisi; ideazione e regia Gianpiero Borgia; realizzazione scena Filippo Sarcinelli.
Prenotazione obbligatoria (mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).