Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Scrittura scenica di Leonardo PIETRAFESA e Monica PALESE

 

Lo Zero è il «numero/non-numero» grazie al quale esistono gli altri numeri, essendo il punto di partenza, la scaturigine, oltre che la demarcazione dei numeri positivi e di quelli negativi.
La lettera "X" è universalmente nota come il simbolo dell'incognita, del dubbio e del mistero e di quello che spinge, che stimola a conoscere e affianca sempre più spesso concetti contemporanei (X-Files, X-Men, X-Box, Xp, Mac os X, LinuX, X-ray, X11..). Lo 0 è una promessa onnicomprensiva, l'illusione di un vuoto che è solo ricezione in essere, indescrivibile, illimitata. Xero è un tentativo di descrivere il nostro tempo sulla scena. Lo spazio e il tempo diventano una possibilità. Il rumore della guerra, il silenzio dell'anima. Tutto è precario e a volte arido come Xero, primo elemento di parole composte. Resta altro da aggiungere...
Vogliamo sprofondare nel senso di vuoto e raccontare una favola moderna non seguendo strutture predefinite ma catturando come fotografie le sensazioni e descrivendole in scene non consequenziali. Sorrideremo delle nostre pretese e non cercheremo soluzioni ma osserveremo e trasformeremo. Xero ha altre regole e forse saranno queste le prime ad essere infrante.